Giovani documentaristi crescono

Al via l’VIII edizione di Docunder30 organizzata da D.E-R.
Nel ricco programma: documentari e serie web di film documentario realizzati da “autori sotto i trent’anni” provenienti da tutte le parti d’Italia; incontri con gli autori; workshop formativi e l’anteprima nazionale di Low Cost Flocks di Agnetti Giacomo.

2 e 3 dicembre 2014 – dalle 14.00 alle 21.00
CINEMA ODEON sala b
via Mascarella 3 – BOLOGNA
INGRESSO GRATUITO

Storie di amicizia, di amore, di solidarietà, di lavoro, di sfide che la vita ti pone davanti a causa di qualche handicap o diversità. Sono questi alcuni dei temi trattati dai lavori finalisti alla VIII edizione di Docunder30, la manifestazione dedicata agli “autori sotto i trent’anni” di cinema documentario, in programma a Bologna il 2 e 3 dicembre 2014, presso il Cinema Odeon.

Ideato e realizzato da D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna in collaborazione con la Videoteca dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Docunder30 si apre quest’anno per la prima volta agli autori ‘under 30’ attivi in tutta Italia e non solo in Emilia–Romagna come per le precedenti edizioni.

Nato per valorizzare e promuovere i lavori realizzati da giovani filmmaker, negli anni il Festival si è ritagliato uno spazio sempre maggiore, fino a diventare un punto di riferimento tra tutti i festival del documentario presenti in regione, intensificando la rete di collaborazione con le diverse manifestazioni culturali a livello regionale e nazionale.

L’edizione 2014 si articola in due sezioni competitive: il tradizionale Concorso miglior documentario under30 e il nuovo Concorso miglior SERIE WEB under30 di film documentario.

Ad assegnare i premi invece cinque giurie: la giuria composta dagli studenti dell’Università di Bologna, Facoltà DAMS cinema, presieduta dalla prof. Loretta Guerrini Verga premierà sia il miglior documentario sia la miglior serie web di film documentario; la giuria composta dai rappresentanti di KINODROMO, associazione bolognese di lavoratori del settore cinema, responsabile del progetto Kinodromo, e EuropaCinema assegnerà invece un premio alla miglior serie web; la giuria D.E-R composta da autori e produttori dell’Associazione D.E-R  e presieduta dal regista Adriano Sforzi premierà il miglior documentario emiliano-romagnolo mentre Doc/it l’Associazione Documentaristi Italiani premierà il miglior documentario a livello nazionale. Infine, tra tutte le opere in concorso, sarà conferito il premio al miglior soggetto filmico e alla migliore colonna sonora dagli studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna.

Docunder30 s’inaugura anche quest’anno – martedì 2 dicembre, dalle 9 alle 12.30 – con un appuntamento rivolto aglistudenti delle scuole secondarie, dal titolo ‘Dalla Colonna Sonora al Music Design’. L’incontro a cura di Fabrizio Festa – compositore, direttore d’orchestra, music designer, tastierista, nonché docente al Conservatorio di Ferrara e al Conservatorio di Matera – cercherà di indagare i variegati mondi del suono e degli strumenti del design che hanno permesso d’immaginare prima e di realizzare poi architetture articolate d’integrazione sonora tra elementi musicali, rumori e testo. Durante l’incontro sarà mostrato il film documentario Acqua chit ven di Marco Mensa ed Elisa Mereghetti.

A seguire sempre nel pomeriggio di martedì (dalle 17 alle 18.30) il workshop formativo a ingresso gratuito, Come documentare un mistero attraverso la bellezza: l’esemplarità di “Home” 2009. Il seminario a cura di Loretta Guerrini Verga – docente di Analisi del Film e Scrittura per il Cinema e la tv presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, responsabile del “Progetto Filmagogia” in collaborazione con il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna e del Premio Filmagogia presentato nell’ambito della 71 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia – ripercorre le tappe di realizzazione del film Home, documentario sull’ambiente e il cambiamento climatico per la regia di Yann Arthus-Bertrande prodotto da Luc Besson. Il film concepito come un reportage di viaggio è uscito nella giornata mondiale dedicata all’ambiente il 5 giugno 2009 contemporaneamente in cento stati nel mondo, riscontrando immediatamente un successo travolgente.

Evento speciale di questa edizione sarà la proiezione, in anteprima nazionale, mercoledì 3 dicembre alle 19.30, di Low Cost Flocks di Agnetti Giacomo (2014, 72’). Un film sull’immaginario dei viaggiatori, sul modo di viaggiare dalla nascita dei voli low-cost e dei social networks, sui i miti della nuova generazione. Un film itinerante che si rivela un’opera corale di analisi della società contemporanea che sarà presentato in sala dallo stesso regista.

I lavori in concorso che quest’anno sono stati selezionati da un comitato presieduto dall’autore e giornalista Rai Filippo Vendemmiati, saranno proiettati all’interno del Cinema Odeon nei pomeriggi di martedì e mercoledì, e saranno presentati e discussi insieme agli autori.

Per maggiori informazioni, sono a disposizione la pagina Facebook e la email docunder30@gmail.com.

materiali download (pdf)
/// Comunicato stampa
// Locandina
/ Programma

I commenti sono chiusi.