SI CHIUDE LA VII EDIZIONE DI DOCUNDER30 FESTIVAL DEDICATO ALLE OPERE DI GIOVANI TALENTI: ECCO TUTTI I VINCITORI!

SANDGRAINSSi è conclusa sabato 23 novembre, con la Cerimonia di Premiazione al Cinema Apollo di Forlì, l’edizione 2013 di Docunder30, la manifestazione dedicata ai giovani autori di cinema documentario.

Di seguito tutti i vincitori:

SEZIONE MIGLIOR DOCUMENTARIO

PREMIO AL MIGLIOR DOCUMENTARIO

500 euro messi in palio da D.E-R e ADCOM Bologna
Giuria composta dagli studenti dell’Università di Bologna, sede di Forlì, presieduta dal prof. Davide Savelli

SANDGRAINS, di Jordie Montevecchi e Gabriel Manrique
” per l’alta qualità realizzativa e creativa con cui gli autori sono riusciti a raccontare una problematica globale, attraverso un caso locale”

MENZIONE SPECIALE per la categoria miglior documentario va a tre lavori:

NUMBER 9, di Sara Creta
“per il coraggio, la forza della denuncia e l’importanza delle conseguenze provocate dalla  realizzazione del reportage, che è riuscito a portare all’attenzione delle Istituzioni la brutalità e la violenza con cui i diritti umani sono stati violati, avviando dei procedimenti giudiziarie contro i responsabili”

EMILIA ROSSA, CUORE NERO, di Gabriele Veronesi
“per l’interesse territoriale del tema, l’approccio originale e l’equilibrio narrativo”

GENERAZIONE D’AZZARDO, di Margherita Ferri
“per l’importanza nazionale del tema affrontato, l’originalità dell’approccio e l’alto livello realizzativo”

SEZIONE MIGLIOR TRAILER

PREMIO AL MIGLIOR TRAILER
200 euro messi in palio da D.E-R e ADCOM Bologna
Giuria composta dagli utenti del web

SE SOLO I PETALI VOLASSERO, realizzato dalla classe VF del Liceo Laura Bassi di Bologna.

MENZIONE SPECIALE per la categoria miglior trailer va a:

MI CHIAMO MASSIMO E CHIEDO GIUSTIZIA, di Dario Tepedino ed Elisa Ravaglia

“per essersi occupati di un tema delicato manifestando una particolare sensibilità e per aver utilizzato l’audiovisivo non solo come mezzo per raccontare una storia, ma anche come strumento di controinformazione per far conoscere un evento così tragico”.

Proprio per questo D.E-R inserirà il Film “Mi chiamo Massimo e chiedo giustizia” all’interno della rassegna regionale Estate Doc, organizzata in collaborazione con la Videoteca dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna”

PREMIO D.E-R  2013

A Alessandro Tesei
“L’associazione D.E-R (documentaristi Emilia-Romagna) premia Alessandro Tesei per aver dimostrato un talento profondo e una capacità straordinaria nel servirsi con coraggio dell’audiovisivo, addentrandosi nell’intimo di una tragedia globale, l’incidente nucleare di Fukushima e non perdendo mai di vista il proprio sguardo ”

La VII edizione di Docunder30, a cura di Angelita Fiore e Lisa Tormena, è organizzata da D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna, in collaborazione con la Videoteca dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna e con il Patrocinio del Comune di Forlì.

Per maggiori informazioni, sono a disposizione la pagina Facebook e la email docunder30@gmail.com.

Questa voce è stata pubblicata in 2013, DOCUNDER30. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.